Piz Argient - Via dal Diavolezza

April 21, 2018



Le premesse sono delle migliori: a lecco ci accorgiamo di aver dimenticato la corda, e torniamo a prenderla, al parcheggio del Diavolezza mi accorgo di aver preso una sola calza da sci (e ho quelle corte addosso), ma Alessandro mi salva prestandomi un paio di calze normali. Tutto questo per fortuna succede la sera prima per fortuna, e quindi la prima funivia e' nostra.
La cabina e' piena, ma sono tutti diretti ai Palu'. Cercando su internet non avevamo trovato molto su questa gita, e infatti la sua bassa popolarita' e' confermata dal fatto che sulla fortezza incontriamo solo due persone partite a piedi prestissimo.
La salita non finisce mai, e a un certo punto siamo tentati di tagliare giu' per un canale bellissimo con solo due tracce, ma alla fine perseveriamo per l'obiettivo.
Poi inizia la discesa, ambiente stupendo e neve incredibile.... eehhhh... per i primi 700 metri... Dai 3200 in giu' meno, e la parte finale e' sci nautico.
Una bellissima giornata e ottima compagnia per una gita stupenda, che meriterebbe maggior popolarita'. Come poteva andare meglio?



  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza
  • dal Diavolezza