Pan di Zucchero - Via Tayaux de Poele

Aug. 19, 2018



Le previsioni del tempo non sono delle piu' rosee, e cosi' scegliamo una tranquilla (???) via a spit (...).
Saverio accetta il nostro invito, a patto di fare solo da accompagnatore.
La roccia e' da panico, compatta e ruvida, ma con una chodatura molto parsimoniosa. Gia' il primo tiro di 5+ fa capire il tenore della via.
Gli apritori hanno tirato su dritto per dritto, cercando la roccia migliore, senza pensare troppo alla protezione.
Il brutto ci gira intorno, ma non scarica mai su di noi. Per fortuna il tiro di 7a e' di Lorenzo che, fatto il passo duro, nonostante la chiodatura - diciamo - ariosa, decide di prendere una presa non collaudata e torna quasi in sosta (il tiro e' in traverso). Torna su e risolve. Da qui due tiri di 6c con rischio caduta in sosta portano poco sotto la cima. Viste le nubi minacciose, evitiamo l'ultimo tiro di 4 e traversiamo verso le calate dove Saverio dimostra molta confidenza col vuoto (vedi foto)...



  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele
  • Tayaux de Poele